Geografia della Sardegna

Geografia della Sardegna

Geografia della Sardegna

Benvenuti nella sezione dedicata alla geografia della Sardegna del Residence La Rosa.
Nelle pagine seguenti troverete le descrizioni delle principali localit� della Sardegna con un aggiornamento al nuovo territorio della regione suddiviso nelle nuove province.

Nella cartina a lato sono indicati in rosso i capoluoghi di provincia.
Accettiamo recensioni, descrizioni e foto di qualunque dei 377 comuni della Sardegna:potete inviare le foto (formato 640x480)e le descrizioni all'indirizzo: residencelarosa@residencelarosa.it

Clicca qui per la cartina delle province della Sardegna

Clicca qui per l'elenco di tutti i comuni della Sardegna

Cartina della Sardegna
La Sardegna con un territorio paria a 24.090 kmq, � la seconda isola, per estensione, del Mar Meditterraneo dopo la Sicilia.

Le coste della Sardegna si estendono per circa 1800 km: distano dalla penisola Italiana circa 180 km separate ad est dal Mar Tirreno, ad ovest separata dal mare di Sardegna vi � la penisola Iberica, a sud invece il Canale di Sardegna la divide l'isola dalle coste tunisine per soli 210 km, a nord lo stretto di Bonifacio separa la Sardegna dalla Corsica per 11km.

Il territorio:
Il territorio della Sardegna � altimetricamente suddiviso per il 67,9% collinare, montano per 13,6% e piano per il 18,5%. Le pianure pi� estese sono il Campidano a sud nella zona di Cagliari e la Nurra a nord nella zona di Sassari, il territorio delle province di Nuoro e Ogliastra � prevalentemente montuoso con la presenza delle montagne pi� alte, si contraddistingue il massiccio del Gennargentu con Punta La Marmora 1834 s.l.m , Punta Corrasi 1463 s.l.m, Monte Albo 1127 s.l.m., nel territorio della nuova provincia della Gallura, vi � il Monte Limbara ,alto 1359 s.l.m., caratterizzato dalla presenza di boschi di lecci e querce da sughero e dall'abbondanza di acqua che conferisce al territorio un aspetto sempre verde a differenza delle altre zone della Sardegna dove le riserve idriche sono sempre in calo a causa del clima sempre meno piovoso.

I fiumi:
I corsi d'acqua della Sardegna hanno carattere prevalentemente torrentizio, con ondate di piena nella stagione invernale e ridotte portate nella stagione estiva.
Il fiume pi� lungo della Sardegna � il Tirso (152 km): nasce nell'altopiano di Buddus� la sua sorgente si trova a circa 900 s.l.m. il corso d'acqua che sfocia nel Golfo di Oristano, prima di arrivare a mare forma il bacino artificiale del Lago Omodeo creato grazie alla realizzazione di una della dighe pi� imponenti d'Europa.

Il secondo fiume pi� lungo � il Flumendosa (127 km) che ha una portata di acqua (portata:quantit� di acqua che scorre in una sezione in un determinato periodo di tempo) maggiore a quella del Tirso; sfocia nei pressi di Muravera e le sue acqua vengono utilizzate per scopi irrigui e civili nel territorio del Campidano.
Il terzo fiume per lunghezza � il Cedrino che nasce nelle pendici delle montagne del Gennargentu e sfocia nel Golfo di Orosei.

L'unico fiume navigabile della Sardegna è il Temo che ha origine nell'altopiano del Marghine e sfocia a Bosa.
La popolazione residente in Sardegna � pari a 1.650.000 abitanti (censimento del 2001) con una densit� di 68 ab. per kmq.: tra le pi� basse d'Europa.
Il capoluogo della regione è Cagliari, le altre province sono: Sassari, Nuoro, Ogliasta, Tortolì, Olbia-Tempio, Lanusei, Medio-Campidano, Sanluri,Carbonia- Iglesias.

Links correlati all'argomento:
Cartina delle province della Sardegna

Elenco di tutti i comuni della Sardegna

Geologia della Sardegna

Previsioni meteo per la Sardegna

Agrometeorologia in Sardegna

Geografia della Sardegna:
Cagliari - Nuoro - Orosei - Siniscola - Tempio Pausania

Cerca un Appartamento per le Vacanze in Sardegna

Servizi gratuiti inclusi nel prezzo

  • Wi-Fi Gratuito
  • TV SAT
  • Lavatrici comuni
  • Assistenza in loco
  • Parcheggio pubblico gratuito

Al Residence La Rosa siamo a tua completa disposizione per farti trascorre una vacanza da sogno nel mare più bello del Meditterraneo